E anche quest’anno si sta avvicinando lentamente ma inesorabile la Fiera del Libro di Bologna.
Ho riaperto il taccuino degli schizzi che avevo portato l’anno scorso con me durante la Fiera ed ho rivisto questo schizzo. Era proprio l’ultimo giorno e stavo seduto alle panchine del padiglione centrale, quello dove la mostra sta in bella mostra per capirci.
Oltre agli angeli e alle fate assieme a qualche stellina e porcellino alato, attorno a me vedevo un sacco di gente alle prese con gli ultimi attimi di chissacheccosa…
Presto presto che tra un po’ si chiude!
Svelti svelti accapparratevi gli ultimi volantini, vendete sottobanco gli ultimi libri, firmate gli ultimi contratti schiaccianti, tirate un calcio nel didietro agli ultimi illustratori rimasti, stringete le ultime mani e baci e abbracci e chi s’è visto si vedrà in libreria in bella vista! O magari in edicola…o peggio ancora in fondo a qualche magazzino ammuffito.
Presto presto! Che chi dorme non pigliapzz…zz..zzz..zzz..zzz..zzz..zzz
Advertisements