La notizia è stata rivelata soltanto oggi ma in realtà il fatto risale ad almeno sei mesi fa.
L’agenzia investigativa che da molto tempo lavora per noi (il cui nome rimane segreto per motivi di sicurezza) ha fatto sapere che il Barbiere di Siviglia è stato scagionato e pare non sia stato versato un centesimo per il suo rilascio. Da un intercettazione telefonica pare che uno dei rapitori abbia esclamato una frase di questo tipo: “Che se lo riprendano! Non fatemelo più vedere!” Attualmente il barbiere di nome Figaro gode di ottima salute e pare che in questo momento abbia trovato alloggio provvisorio nei sotterranei della Fiera Reggia di Bologna. Una nostra giornalista è riuscita ad intervistarlo ed alla domanda “Quali sono i suoi progetti per il futuro?”, il barbiere ha rsposto: “Ho molto bisogno di lavorare ma credo di meritarmi anche una bella vacanza! Così cercherò di mettere assieme le due cose viaggiando un po’ per il mondo in cerca di un buon editore a cui fare la cresta!”

Advertisements